Condizioni Generali di Trasporto

Condizioni del servizio

CONDIZIONI GENERALI DI TRASPORTO

  1. Premesse

Le presenti “Condizioni Generali di Trasporto” si applicano a tutti i servizi di spedizione e trasporto erogati da Sirio Express srl (di seguito denominata “Motohelp”).
In virtù dell’accettazione della proposta commerciale di Motohelp il cliente accetta integralmente tutti gli effetti, anche per conto del mittente e del destinatario e di qualsiasi altro soggetto che abbia un interesse nella esecuzione del servizio, le presenti Condizioni Generali di Trasporto e la Policy Di Cancellazione (visibile anche sui sito motohelp.it – trasportomotolowcost.it), le eventuali condizioni particolari applicabili alla sua singola prenotazione ed ogni ulteriore documento e/o allegato cui si faccia espresso rimando.
Qualsiasi dichiarazione resa da dipendenti e/o da collaboratori di Motohelp, ovvero da terzi in genere, in deroga alle presenti Condizioni Generali di Trasporto, così come eventuali patti aggiuntivi, integrativi e/o modificativi delle stesse, si considererà come non apposta, se non espressamente approvata per iscritto da soggetto che, per conto di Motohelp, abbia pieni poteri.

  1. Conclusione del contratto e contatti con il cliente

Il contratto è da considerarsi concluso nel momento in cui il cliente accetta l’offerta commerciale di Motohelp affidandogli l’incarico tramite la prenotazione del servizio. La prenotazione può essere effettuata tramite sito web o tramite Servizio Clienti (telefonicamente, via mail, o presso gli uffici)Motohelp darà riscontro della ricezione dell’incarico con l’invio di una e-mail di conferma prenotazione all’indirizzo di posta elettronica comunicato dal Cliente. Tale prenotazione può essere visionata dal cliente anche online. I contatti con il Cliente avverranno tramite telefono, e-mail, se necessario a seconda dei casi con messaggio di testo su telefono cellulare. Nel caso il cliente non abbia comunicato a Motohelp un indirizzo e-mail valido o per qualsiasi altro motivo non riuscisse ad accedere alla propria prenotazione online sarà cura del cliente contattare nuovamente il Servizio Clienti. Trascorse 24 ore dal corretto invio della mail di conferma prenotazione da parte di Motohelp e in mancanza di richieste del cliente di nuovo invio, la mail sarà a tutti gli effetti considerata da Motohelp come ricevuta dal cliente.

  1. Mandato a consegnare al vettore i beni oggetto del trasporto.

Nel caso in cui il bene oggetto del trasporto si trovi nella disponibilità materiale di un terzo soggetto, diverso dal cliente, tale soggetto è da considerarsi, a tutti gli effetti, mandatario del cliente incaricato di effettuare la consegna dei predetti beni al vettore.

  1. Modalità di svolgimento e pagamento del trasporto

Motohelp, salvo diversa indicazione, trasporta esclusivamente motocicli/ciclomotori non imballati. Il trasporto è svolto da domicilio a domicilio. Motohelp si riserva la facoltà di rifiutare il trasporto di un motociclo a suo insindacabile giudizio. Il prezzo è comunicato da Motohelp al cliente al momento della prenotazione del servizio. Il prezzo del servizio deve essere corrisposto nelle forme pattuite e riportate sul preventivo o sul sito su cui si prenota. In mancanza di indicazioni il servizio deve essere pagato alla consegna della moto in contanti. Salvo diversa indicazione, tutti i servizi di trasporto moto sono offerti in abbinamento di tratta.

  1. Oggetto del trasporto.

E’ accettato per il trasporto solo il motociclo ed eventuali accessori ivi contenuti e quanto espressamente indicato nella prenotazione.

  1. Obblighi del cliente.

Il cliente prenotando il servizio dichiara, escludendo ogni responsabilità del vettore, di avere il diritto di godere e disporre del motociclo e degli oggetti che lo accompagnano in modo pieno ed esclusivo, anche se nella disponibilità materiale temporanea del mandatario che ha l’obbligo di consegnare tali beni al vettore.
Il cliente nella prenotazione del servizio indica con esattezza, il nome del mittente e del destinatario, i loro recapiti telefonici e mail, l’indirizzo di ritiro e consegna, la marca, il modello, la targa, il peso ed il numero dei motocicli da trasportare, la qualità ed il numero di eventuali oggetti che lo accompagnano e qualsiasi altro estremo necessario per eseguire il trasporto. Sono a carico del cliente i danni che derivano dall’omissione o dall’inesattezza delle indicazioni.
Motohelp si occuperà del trasporto del motociclo con la diligenza necessaria.
Il Cliente sarà tenuto a consegnare al vettore i documenti riguardanti il motociclo all’atto del ritiro di quest’ultimo. Sono a carico del cliente i danni e le spese che derivano dalla mancata consegna o irregolarità dei documenti e del motociclo.

  1. Lettera di vettura.

Il Cliente o il suo mandatario, qualora non siano state previste per iscritto diverse modalità operative, si obbliga a consegnare la singola spedizione compilando e sottoscrivendo contestualmente la lettera di vettura e ogni ulteriore documento cui si faccia espresso rimando. Su richiesta del vettore il mittente deve rilasciare una lettera di vettura con la propria sottoscrizione, contenente le indicazioni di cui sopra e le condizioni convenute per il trasporto.
Su richiesta del mittente, il vettore deve rilasciare un duplicato della lettera di vettura con la propria sottoscrizione o, se non gli è stata rilasciata lettera di vettura, una ricevuta di carico, con le stesse indicazioni.

  1. Diritti del cliente.

Il cliente può cancellare una prenotazione, sospendere il trasporto e chiedere la restituzione delle cose o ordinarne la consegna ad un destinatario diverso da quello originariamente indicato, salvo l’obbligo di rimborsare le spese e risarcire i danni derivanti dal contrordine al vettore. Si rimanda alla Policy di Cancellazione visibile sui siti web aziendali.

  1. Ritiro del motociclo

Motohelp comunica al mittente (con almeno due giorni di preavviso per i servizi di trasporto moto in Italia), data ed ora per il ritiro del motociclo presso il domicilio del mittente o del mandatario del mittente.
Il mittente è tenuto ad essere presente presso detto domicilio nel momento concordato, qualora ciò non avvenga il cliente dovrà rimborsare a Motohelp la somma prevista nella Policy di Cancellazione visibile sui siti web aziendali e/o nella sua prenotazione Motohelp.
Motohelp si riserva la possibilità di calcolare detto rimborso in via forfettaria.
Se è stato concordato che il prezzo del trasporto venga pagato al momento del ritiro, il cliente o il mandatario sono tenuti a consegnare integralmente la somma dovuta all’operatore Motohelp presente presso il domicilio indicato per il ritiro.

  1. Termini e modalità di consegna.

Motohelp comunica al destinatario (con almeno due giorni di preavviso per i servizi di trasporto moto in Italia) data ed ora per la consegna del motociclo presso il domicilio del destinatario il quale è tenuto ad essere nel momento concordato. Se il destinatario è irreperibile ovvero rifiuta di ricevere detta consegna, il vettore chiederà immediatamente istruzioni al cliente provvedendo alla custodia del motociclo. Se le circostanze rendono impossibile la richiesta di istruzioni al cliente o se le istruzioni non sono attuabili, il vettore può depositare il motociclo, per conto ed a spese del cliente, in un locale custodito ed a pagamento, informando prontamente il cliente del deposito.
In ogni caso, Motohelp ha diritto al rimborso di tutte le spese sostenute.
I servizi di trasporto moto in Italia sono garantiti nel termine indicato nella prenotazione Motohelp. In mancanza sono garantiti entro il termine di 30 gg. lavorativi a partire dalla data di prenotazione o dalla data di disponibilità della moto da trasportare.

  1. Caso fortuito o forza maggiore.

Se l’inizio o la continuazione del trasporto sono impediti o soverchiamente ritardati per causa non imputabile al vettore, questi deve chiedere immediatamente istruzioni al cliente, provvedendo alla custodia del motociclo.
Se le circostanze rendono impossibile la richiesta di istruzioni al cliente o se le istruzioni non sono attuabili, il vettore può depositare il motociclo, per conto ed a spese del cliente, in un locale di pubblico deposito, informando prontamente il cliente del deposito. In ogni caso, Motohelp ha diritto al rimborso delle spese. Se il trasporto è stato iniziato, egli ha diritto anche al pagamento del prezzo concordato, salvo che l’interruzione del trasporto sia dovuta alla perdita totale del motociclo derivante da caso fortuito.

  1. Responsabilità per danni e perdita.

Eventuali danni al motociclo dovranno essere denunciati dal destinatario al vettore esclusivamente al momento della consegna della moto e non potranno essere accolte richieste di rimborso successive a tale termine. In ogni caso Motohelp risponde solo di eventuali graffi o danni alla carrozzeria maggiori di 0,3 cm (e non verifica in nessun modo le condizioni interne e meccaniche del veicolo i cui eventuali danni restano esclusi dalla copertura) e sino all’importo massimo di € 2.000,00. Se nella prenotazione è presente una franchigia per danni, tale importo sarà detratto dal totale del danno da risarcire. Motohelp è responsabile della perdita del motociclo consegnategli per il trasporto, dal momento in cui lo riceve a quello in cui lo consegna al destinatario salvo il caso in cui la perdita sia dovuta a caso fortuito o forza maggiore, alla natura o ai vizi delle cose stesse, al fatto del mittente o a quello del destinatario.
Il danno derivante da perdita si calcola secondo il prezzo corrente del motociclo trasportato nel luogo e al tempo della consegna.

  1. Responsabilità per ritardo e/o errore nella consegna.

Motohelp si impegna a consegnare il motociclo al destinatario alla data ed all’ora comunicate entro i termini stabiliti con un margine di tolleranza di 24 ore lavorative, previo avviso telefonico al destinatario in caso di ritardo. In caso di ritardo nella consegna superiore alle 24 ore lavorative, per dolo o colpa grave del vettore, quest’ultimo sosterrà le spese necessarie per portare a buon fine la consegna. In ogni altro caso il vettore ha diritto al rimborso, a carico del cliente, delle spese necessarieper portare a buon fine la consegna.
Se il motociclo è consegnato al destinatario errato od al domicilio errato per dolo o colpa grave del vettore, quest’ultimo è tenuto ad effettuare nuovamente la consegna al destinatario corretto od al domicilio corretto a proprie spese. In ogni altro caso Motohelp ha diritto al rimborso, a carico del cliente, delle spese necessarie per effettuare nuovamente la consegna del motociclo al destinatario corretto od al domicilio corretto.

  1. Estinzione dell’azione nei confronti del vettore.

A totale deroga di quanto previsto e stabilito dall’art. 1698 C.C., il ricevimento senza riserve della consegna del motociclo da parte del destinatario estingue le azioni derivanti dal contratto nei confronti del vettore, tranne il caso di dolo o colpa grave del vettore.

  1. Diritto di ispezione.

Motohelp ha il diritto, ma non l’obbligo, di ispezionare, senza alcun limite e senza alcuna assunzione di responsabilità: il motociclo, gli oggetti, i documenti.

16. Privilegio.

Ai sensi dell’articolo 2761 del Codice Civile, i crediti dipendenti dal presente contratto di trasporto e quelli per le spese d’imposta anticipate dal vettore hanno privilegio sul motociclo e gli oggetti che lo accompagnano finché questi rimangono presso il vettore. Il privilegio ha effetto anche in pregiudizio dei terzi che hanno diritti sul motociclo o sugli oggetti che lo accompagnano.Motohelp può ritenere il motociclo e gli oggetti che lo accompagnano finché non è soddisfatta del suo credito.

17. Patti modificativi.

Ogni accordo modificativo del presente contratto deve essere concluso in forma scritta a pena di invalidità ai sensi dell’articolo 1352 del Codice Civile.

  1. Foro competente.

Le parti del presente contratto convengono che per le controversie sorte da qu­­­­­est’ultimo sia competente in via esclusiva il foro di Roma.

Leggi anche la Policy di Cancellazione