Harley elettrica, la casa di Milwaukee cambia pelle

perché fare trasporto scooter con Motohelp
Perché fare trasporto scooter con Motohelp
28 Novembre 2018
contachilometri manomesso
Contachilometri manomesso: come scoprire la truffa
7 Dicembre 2018
Harley Elettrica

Harley elettrica: la svolta ecologica nel 2019 e tutte le novità dei prossimi mesi

 

Più strade verso la Harley-Davidson

Aria di cambiamento in casa Harley: il mitico brand made in USA ha deciso di prendere posizione nei confronti dei sensibili cali nelle vendite registrati nell’ultimo anno. Un fisiologico cambio di strategia che prenderà piede nel 2019; la presentazione del nuovo prototipo elettrico, le piccole cilindrate e i nuovi modelli.

 

Harley elettrica

Nessuno se lo sarebbe mai aspettato, ma è arrivata. Uscirà nel 2019 la tanto attesa Livewire, proposta elettrica di Harley; una vera e propria scommessa, una svolta “green” che fino all’altro ieri poteva sembrare impensabile per il mitico marchio americano. Un colpo di scena confermato e mostrato in anteprima mondiale a Novembre,  in occasione di EICMA 2018, e che sembra avere un piano sul lungo periodo. Infatti oltre alla Livewire, già sulla rampa di lancio per l’anno prossimo, Harley sembra promettere una serie di modelli dedicati alla dimensione urbana che saranno introdotti nel mercato entro il 2022.

Le caratteristiche tecniche sono ancora da confermare: sembra che potrà avere un’autonomia di più di 80 km, passando da 0 a 100 km/h in 4 secondi circa.

Importante la componente tecnologica della strumentazione, che prevederà ad esempio un touchscreen posto al centro del manubrio. Tramite tale dispositivo il pilota potrà gestire totalmente la moto, collegandosi anche al proprio smartphone e operando quindi direttamente dal telefono.

Anche il prezzo dell’ Harley elettrica è tutto da confermare. Dalle prime indiscrezioni potrebbe oscillare tra i 30.000 e i 50.000 Euro, ma solo in occasione dell’apertura dei preordini, prevista per Gennaio 2019, ne sapremo di più. Restiamo in attesa.

 

I nuovi mostri

Previsto nel 2020 il lancio di altre due nuove proposte. La Streetfighter 975 andrà ad arricchire il gruppo delle naked, un bicilindrico tutto potenza e divertimento, che vedrà una versione 1250 in arrivo l’anno successivo. In contemporanea uscirà anche la Pan America 1250, una touring che sposa le classiche linee delle enduro di grossa cilindrata, molto amate in USA.

Ma queste sono soltanto le prime di una serie di proposte che Harley rilascerà sul mercato entro il 2023, spaziando su diversi modelli e cilindrate, tra 500 e 1250 cc.

 

L’Asia

Il mercato asiatico cresce, reclama, e Harley risponde. Una finestra sull’oriente aperta dalla casa americana, che ha previsto l’immissione sul mercato di una serie di prodotti di piccola cilindrata, da sviluppare e realizzare  in collaborazione con dei produttori locali.

Harley prende la palla al balzo, sfruttando la nuova piattaforma commerciale per testare nuove modalità di vendita, con un occhio di riguardo al canale digitale.

 

La casa di Milwaukee però non dimentica la tradizione e il legame con gli affezionati clienti. Oltre all’Harley elettrica e le altre novità già viste, promette infatti delle nuove proposte nel settore cruiser, a partire dalla FXDR 114 e alcune nuove CVO ad alte prestazioni e tiratura limitata.

Una bella svolta in vista per Harley, che sposa innovazione e tradizione, voltando pagina senza però spezzare il filo che lega la mitica casata americana alla sua storia e al suo affezionato seguito di estimatori.

 

E per avere la tua nuova Harley direttamente a casa, fai un preventivo per il tuo trasporto moto a domicilio.