RIMASTI POCHI POSTI DISPONIBILI PER LA CONSEGNA ENTRO NATALE – SCONTO 10% SE PRENOTI ENTRO IL 6-12

Chiama 06.770097 | Lun-Ven 8:30-19:30

RIMASTI POCHI POSTI DISPONIBILI PER LA CONSEGNA ENTRO NATALE
SCONTO 10% SE PRENOTI ENTRO IL 6-12

E se trasporto la vespa in treno?

vespa

Sono in molti a chiedersi come poter effettuare il trasporto vespa in treno. La stessa domanda vale per il trasporto di qualsiasi motoveicolo, motorino, scooter o moto di grossa cilindrata. Purtroppo spedire una moto via treno non è più possibile, dal momento che Trenitalia ha sospeso il servizio a partire dal 12 Dicembre 2011 su tutti i collegamenti nazionali. E ancora oggi tale servizio non è attivo.
Ad ogni modo ti spieghiamo come funzionava spedire una vespa in treno:
Il servizio non era presente su tutte le tratte, ma solo su alcune, al contrario di come si è soliti credere.
Il costo era di 80 euro per tratte fino a 950 km di percorrenza oppure era di 120 euro nel caso di percorrenze superiori. Va notato inoltre che era indispensabile acquistare, oltre al biglietto per la moto, anche un biglietto passeggero valido chiaramente per la stessa tratta.
Il trasporto moto in treno inoltre, non permetteva di trasportare una qualsiasi moto. Erano infatti ammesse esclusivamente moto immatricolate e in ottimo stato di marcia, aventi altezza da terra massima di mt 1,56 (includendo il parabrezza), aventi larghezza massima di cm 85 (includendo eventuali borse o bauletti) e infine aventi cavalletto.
Di conseguenza erano sicuramente escluse le moto da pista, senza cavalletto, nonché le moto non marcianti.
Vi erano di certo alcuni aspetti negativi del trasportare una vespa o una moto in generale in treno:
· Il mezzo veniva assicurato sul treno, ma non si sa chiaramente chi se ne occupasse e se avesse le adeguate competenze per evitare brutte sorprese durante il viaggio. Viaggio che di per sé poteva essere parecchio movimentato per la natura stessa del treno.
· Ovviamente il servizio offerto da Trenitalia non poteva essere a domicilio, come quello offerto da corrieri specializzati come Motohelp, bensì si avvaleva di aree di carico, presso le quali si doveva portare la moto e ritirarla una volta giunti a destinazione.
· Il trasporto moto in treno non copriva tutte le tratte. Molti percorsi non erano disponibili, per non parlare dei palesi impedimenti per spedizioni verso le isole maggiori.
Dal momento che come detto precedentemente, il servizio non è comunque più disponibile, ammesso che fosse per te una soluzione adeguata, ti consigliamo di prendere in considerazione l’idea di rivolgerti ad un corriere specializzato. Un team esperto si prenderà cura della tua moto e tu non dovrai fare altro che aspettare di riceverla comodamente a casa. Per sapere la spesa che dovresti sostenere per la tratta di tuo interesse, puoi richiedere un preventivo gratuito sul sito di Motohelp!

Scopri le nostre offerte

Sei pronto a trasportare la tua moto?

Scrivi il comune di ritiro, quello di consegna e scopri il prezzo