Domande frequenti sul trasporto moto

Ecco un elenco di domande frequenti.

Qualora la tua domanda non trovasse risposta qui i nostri operatori sono sempre a tua disposizione!
Quanto tempo ci vuole per il trasporto della mia moto?

La data massima di consegna viene comunicata e scritta nella tua prenotazione. Così hai la certezza, nero su bianco, di avere la moto entro i termini comunicati, mai oltre.

Le tratte più frequenti sono statisticamente evase entro 5-6 giorni  lavorativi dalla prenotazione e entro 12/18h dal ritiro.

Devo imballare o preparare la moto per il trasporto?

No, pensiamo a tutto noi. La moto viene caricata così com’è. Puoi lasciare montato il parabrezza, bauletto , specchietti retrovisori. Eventuali borse laterali possono essere lasciate ma sono soggette a supplementi.

Quindi, carichiamo la tua moto esattamente così com’è. L’importante è che la moto si possa spingere (no ruote bloccate, blocchi inseriti).

Quando avviene il trasporto della mia moto?

Il giorno esatto e la fascia oraria sono comunicati telefonicamente da Motohelp ai referenti che ci hai indicato nella prenotazione con almeno due giorni di preavviso.

Il giorno stesso, l’autista Motohelp telefonerà mezz’ora prima alla persona sul posto.

Se proprio il giorno indicato o nella fascia oraria indicata non dovessi essere presente, puoi cambiare il nome della persona presente sul posto.

Oppure puoi modificare l’indirizzo dove dobbiamo venire a ritirare o consegnare la moto purchè si trovi all’interno della stessa città o nelle immediate vicinanze (potrebbero esserci delle variazioni di prezzo, se ci indichi un Comune diverso da quello indicato in prenotazione).

Non è possibile modificare il giorno e la fascia oraria comunicata.

E se non posso essere presente al ritiro o alla consegna?

Comunichiamo la data e la fascia oraria di ritiro e di consegna con almeno due giorni di preavviso per permetterti di organizzarti in tempo. Se però proprio quel giorno e in quella fascia oraria non puoi presente puoi :

– Indicarci il nome di una persona che sia presente al tuo posto al ritiro o alla consegna.

– Eventualmente cambiare l’indirizzo dove dobbiamo ritirare o consegnare la tua moto purché si trovi all’interno dello stessa città indicata nella prenotazione. Nel caso invece tu voglia indicarci un Comune limitrofo a quello previsto, potrebbero esserci delle variazioni di prezzo.

Sono cambi gratuiti, basta telefonare al nostro Servizio Clienti 06770097 e troveremo la migliore soluzione!

Posso decidere la data del trasporto?

Puoi decidere ogni cosa, ma non la data del trasporto perché dobbiamo organizzare in un unico trasporto più richieste singole.

Tuttavia ti comunichiamo con almeno 2 giorni di preavviso la data e la fascia oraria in cui passiamo in modo che tu posso organizzarti al meglio.

Come prenoto?

Puoi prenotare chiamando il nostro Servizio Clienti 06770097 (dal Lunedi al Venerdi dalle 9 alle 19) indicando il numero del tuo preventivo.

Per prenotare occorre fornirci:

– Nome, cognome, telefono e indirizzo del mittente e del destinatario.
– Marca, modello, cilindrata, colore e targa della moto o scooter da trasportare.
– I dati per la fatturazione del servizio.

Riceverai una mail di prenotazione, riepilogativa dei dati forniti per effettuare il trasporto della tua moto o del tuo scooter.

Come e quando pago?

Puoi decidere come pagare alla prenotazione del servizio.

In contanti direttamente quando ti consegnamo la moto (o al ritiro se ti è più comodo) direttamente all’operatore Motohelp.

– Con Carta di Credito (Visa, Mastercard) alla prenotazione tramite il nostro Servizio Clienti

– Con bonifico bancario anticipato, ma la prenotazione ha effetto dal momento in cui registriamo l’accredito.

– Non accettiamo assegni.

Dove devo portare la mia moto?

Da nessuna parte, siamo noi a venire da te!
Infatti ritiriamo e consegniamo la moto direttamente dove vuoi tu!

A casa, in ufficio o dove ti è più comodo. Ci fornirai gli indirizzi in sede di prenotazione.

Posso modificare la mia prenotazione?

Certo, puoi modificare in ogni momento l’indirizzo di ritiro o di consegna  o  i nominativi delle persone presenti al ritiro e alla consegna. Chiaramente l’eventuale cambio di indirizzo deve essere sempre all’interno delle stesso comune indicato nelle tua prenotazione.

E’ gratuito e ti basta telefonare al nostro Servizio Clienti.

Come avviene il trasporto moto?

Il tuo scooter o la tua moto viaggiano su furgoni chiusi e adibiti esclusivamente al trasporto moto.
Se non diversamente indicato o richiesto, il servizio di trasporto moto è offerto da domicilio a domicilio e “in abbinamento” con altri motoveicoli.

Che cosa si intende per trasporto moto in abbinamento?

Significa che abbiniamo più trasporti di moto all’interno di in una stessa tratta o fascia geografica.
In questo caso, proprio per organizzare tutte le singole richieste in un trasporto unico la data del trasporto viene decisa da Motohelp.

È possibile avere un servizio esclusivo e dedicato al mio trasporto?

Possiamo mettere a tua disposizione un autista ed un furgone solo per il tuo trasporto.
In questo caso tempi e modalità sono concordati direttamente con te ed il tuo trasporto viene evaso generalmente in 12/18 ore per qualsiasi località italiana.
E’ chiaro che, soprattutto per tratte molto lunghe, i costi di un servizio dedicato sono molto più alti dei costi di un trasporto in abbinamento con altre moto, perché dovrai sostenere da solo tutti i costi della tratta normalmente ripartiti su più clienti.
Può essere interessante (anche come costo) per tratte brevi con partenza (o ritorno) da Roma (dove ha sede Motohelp).

Come faccio un preventivo?

Avere un preventivo e semplicissimo:

Clicca qui e compila tutti i campi per ricevere il tuo preventivo nella tua mail.

Oppure contatta il nostro Servizio Clienti 06770097. I nostri operatori sono a tua completa disposizione dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 19.

Ti comunicheremo subito l’importo del servizio per la tratta richiesta e riceverai via mail il preventivo scritto.

La moto viaggia sicura?

Certamente! La sicurezza del trasporto è la nostra priorità assoluta.
Il sistema di bloccaggio e di fissaggio del motoveicolo è stato studiato e curato in ogni minimo passaggio e con attrezzature adeguate.
Chiaramente, ogni mezzo è dotato di sistemi satellitari antirapina collegati direttamente con le forze dell’ordine.
Puoi verificare con i tuoi occhi l’attenzione che riserviamo ai motoveicoli che ci vengono affidati.

Avete una copertura per danni?

Si! Ed è già compresa nel prezzo! Per ogni trasporto moto / spedizione moto c’è una copertura per danni fino ad un massimale di € 2000,00.
È possibile aumentare tale massimale con un supplemento pari al 1,5% del valore che si intende assicurare.

Posso spedire altri oggetti insieme alla mia moto?

Si, è possibile.
Devi preparare una scatola di modeste dimensioni con il materiale che intendi spedire (solo ed esclusivamente attrezzature motociclistiche quali giubbotto, casco o tuta), ti consigliamo inoltre di misurarla, di pesarla e di scrivere in maniera chiara il destinatario e l’indirizzo di consegna.
Tutto questo ad un costo aggiuntivo sul prezzo di listino che verrà calcolato da un operatore Motohelp al momento della prenotazione.

Ho acquistato (venduto) una moto on-line, posso dare a voi l’incarico di consegnare l’assegno al venditore?

Motohelp offre un servizio di contrassegno con un importo pari all’ 1,5 % sul valore da incassare con un minimo di € 30,00 .
Il pagamento del valore del motoveicolo da parte del destinatario deve essere effettuato esclusivamente attraverso assegno bancario o assegno circolare intestato al venditore.
Motohelp provvederà a ritirare l’assegno e spedirlo all’indirizzo del venditore tramite corriere.

Quali documenti vi servono per il trasporto?

La lettera di vettura adeguatamente compilata insieme al nostro operatore accompagna la moto nel trasporto.
In essa sono identificati in maniera chiara ed inequivocabile tutti i soggetti coinvolti nelle operazioni del trasporto e segnalati gli eventuali danni già presenti sul motoveicolo e gli eventuali oggetti o documenti presenti nel sottosella o nel bauletto.
È gradita, ma non obbligatoria, una fotocopia del libretto del mezzo.

Come faccio a sapere che siete un’azienda seria?

La prima cosa è verificare che l’azienda a cui affidate la vostra moto abbia i requisiti richiesti dalla legge per operare!
Verificate innanzitutto: la P.IVA e l’Iscrizione Albo Autotrasportatori Cose Conto Terzi.
Forse non lo sai, ma se l’azienda trasportatrice esercita abusivamente l’attività di autotrasporto, per te, oltre alla multa c’è la CONFISCA DELLA MOTO! (D.LGS 286/05)
Se richiedendo queste semplici informazioni, troverete un atteggiamento scontroso significa che non sono in regola con l’attività che svolgono o in altre parole sono controlegge per cui diffidate immediatamente!
Ecco perché, a tua completa garanzia e tutela noi segnaliamo la P.IVA e Iscrizione Albo Autotrasportatori Cose Conto Terzi, su ogni pagina del nostro sito.
La nostra sede è ovviamente aperta al pubblico e potrai visitarci per toglierti ogni dubbio chiacchierando con noi.
Infine, puoi guardare la sezione la cura del servizio o uno dei nostri video di carico e scarico per tranquillizzarti sulla nostra serietà e professionalità.
Visita la photogallery, e ti accorgerai tu stesso di quanto le foto siano molto più utili ed intuitive di mille parole.

Cosa rischio affidando il trasporto della moto ad un trasportatore non munito di regolare Iscrizione Albo Autotrasportatori Cose Conto Terzi?

Si rischia molto! una multa che può superare i 9000€ e la confisca della moto!
Infatti in CONFORMITA’ a quanto riportato dal D.LGS 286/05 art. 7.
“….le sanzioni nei confronti dei soggetti che esercitano abusivamente l’attività di autotrasporto si applicano al committente, al caricatore ed al PROPRIETARIO DELLA MOTO che affida il servizio di trasporto ad un vettore che non sia provvisto del necessario titolo abilitativo”.
Inoltre, prestate molta attenzione perché LA LEGGE OBBLIGA IL PROPRIETARIO DELLA MOTO A VERIFICARE IL LEGITTIMO ESERCIZIO DA PARTE DEL VETTORE ALL’ATTIVITA’ DI AUTOTRASPORTO!!! (Art. 12, D.LGS 286/05)